Home Camera Tariffe Fotogallery Dintorni Dove siamo Contatti
Il Tiglio Rimini vacanze e relax
B&B a Rimini
Rimini Bed & Breakfast

Scopri l'entroterra Riminese

L'Arco d'Augusto, il ponte di Tiberio, il castello Sismondo dei Malatesta, il Duomo, meravigliosi monumenti storici e tanti altri luoghi, piazze, chiese giardini da visitare a Rimini, a partire dal centro storico per proseguire nel meraviglioso entroterra romagnolo.

La  riviera romagnola da sempre è sinonimo di divertimentificio, discoteche, mare e quantaltro faccia pensare a una vacanza spensierata e notturna.
Ma c’è un’altra faccia, un altro versante, quello collinare tutto da scoprire ricco di storia, sapori e tradizioni.

Passando lungo tutti i comuni della costa, oltre alla vita da spiaggia Rimini, la sua provincia offre mete imperdibili sia per i turisti che per i propri cittadini.
Grazie alla sua posizione, da Rimini in pochissimo tempo si può visitare San Marino, Gradara, San Leo, Montefiore e Montegridolfo per citare alcune visite da non perdere.

Gradara
Meta turistica assai conosciuta per la suggestione del suo centro storico tutto circondato di mura, con le strette vie ed una rocca di notevole importanza architettonica e artistica. Anche Gradara dispone di una serie di pubblicazioni che ne illustrano dettagliatamente l'origine e i suoi monumenti. Il paese sorge su un promontorio a pochi passi dalle spiagge di Cattolica e Gabicce ed e' attrezzato per accogliere un buon numero di turisti estivi.

San Marino
La Repubblica di San Marino, vero e proprio piccolo Stato dentro i confini italiani, e' talmente famosa che non necessita di lunghe presentazioni: tutte le notizie riguardanti la sua antica origine ? la tradizione fa risalire la fondazione della citta' al 301 d.c. ad opera del Santo omonimo ? i suoi monumenti, le torri e i palazzi, i suoi musei e tutte le attrattive commerciali e i servizi turistici sono oggetto di numerose guide. San Marino e' una meta turistica frequentatissima ; la passeggiata tra le sue viuzze piene di negozi,i suoi panorami, lo spettacolo offerto dalle singolari cerimonie di Stato, sono un classico per turisti italiani e stranieri provenienti soprattutto dalla costa adriatica.

San Leo
Pochi luoghi conservano l'atmosfera di San Leo, senza dubbio una delle tappe piu' suggestive e importanti dal punto di vista storico?artistico del Moritefeltro. Straordinaria e' la posizione e la fattura della sua rocca, una delle piu' potenti e piu' belle d'Italia (dove ancora aleggia la leggenda del Conte di Cagliostro, il misterioso personaggio che trovo' la morte imprigionato tra le sue mura),oggi sede della pinacoteca e del museo. Bellissimi gli edifici religiosi: il duomo romanico lombardo che risale al 1173 e la Pieve (sec. IX?X1), notevole tutto l'impianto del paese al quale si accede per un'unica porta.

Montefiore
Si nasconde dietro una lunga serie di tornanti, ma è il più “cinematografico” dei castelli della zona. La Rocca Malatestiana, eretta per guardare dall’alto al basso l’intera vallata del Conca, è un monumento di incredibile bellezza risalente al 1300, e in questi anni è oggetto di un restauro efficace.
Tanto che Montefiore si è trasformato in un borgo molto chic. Tra gli altri monumenti da non perdere, ci sono le due chiese, dell’Ospedale e di San Paolo.
L’atmosfera che si respira in tutto il centro è speciale, arricchita anche dalle molte manifestazioni che animano Montefiore, soprattutto durante la stagione estiva.
Per i palati fini, da non perdere è l’Enoteca Belfiore, un’antico palazzo (con magnifica cantina sottostante) che offre una selezione di leccornie da provare.

Montegridolfo
Ormai famosa località tanto da essere diventato luogo di villeggiatura vip – la stilista Alberta Ferretti, ad esempio, ne ha fatto la sua roccaforte. Il nome del luogo proviene probabilmente da un’antica famiglia romagnola, ma c’è traccia di questa località già nelle cronache del ‘500, quando nella zona imperversava la guerra gotica, tra Ostrogoti e Bizantini. E sulla linea gotica rimase anche durante la seconda Guerra Mondiale, baluardo dello sfondamento degli Alleati in terra di Romagna. Anche la strada per Montegridolfo, è tortuosa, ma alla fine ci si trova di fronte ad un paesaggio etereo, in cui la bellezza naturale della collina diventa tutt’uno, in armonia del piccolo centro. Perdersi per i vicoli, per poi andare a gustare la cucina creativa di Palazzo Viviani, antica dimora nobiliare già nel ‘300. Per chi è alla ricerca di pasti più informali, l’Osteria dell’Accademia è il posto giusto: piadina, paste fatte a mano e la vista sul mare, lontano, laggiù.
soggiorno relax e vacanze a rimini